Tesla Inc.: al via un nuovo progetto in Zimbabwe

L'installazione di 520 batterie Powerwall, di cui due in ciascuna stazione base, è il più grande progetto di telecomunicazioni a cui Tesla ha partecipato fino ad oggi.

0
Batteries Tesla Zimbabwe

Le batterie Tesla mantengono in funzione l’economia dello Zimbabwe. Tra interruzioni di corrente fino a 18 ore al giorno, Econet Wireless Ltd., il più grande operatore di telefonia mobile dello Zimbabwe, si rivolge alla casa automobilistica con sede a Palo Alto, California. Non solo, anche alla società di energia immagazzinabile per batterie che possono mantenere in funzione le sue stazioni base.

Il paese sudafricano affronta carenze croniche, quindi quasi tutte le transazioni vengono eseguite in modo digitale e molte tramite telefoni cellulari.

Norman Moyo, amministratore delegato di Distributed Power Africa, che installa le batterie per Econet.

“Le telecomunicazioni sono diventate la linfa vitale dell’economia”, ha affermato.  “Se la rete di telecomunicazione non funziona in Zimbabwe, non è possibile effettuare alcuna transazione”.

Perché lo Zimbabwe post-mugabe rimane impantanato

L’installazione di 520 batterie Powerwall, di cui due in ciascuna stazione base, è il più grande progetto di telecomunicazioni a cui Tesla ha partecipato fino ad oggi, ha detto Moyo. Con Econet e circa 1.300 stazioni base nel paese, più altre due compagnie di telefonia mobile che operano lì, Distributed Power intende installare più batterie. Potrebbe eventualmente estendere il progetto ad altri paesi affamati di energia in Africa, come Zambia, Lesotho e il Repubblica Democratica del Congo, ha detto.

Le stazioni base nello Zimbabwe usano spesso generatori alimentati a diesel come riserva, ma anche il carburante è scarso nel paese. I Powerwall, che costano $ 6.500 ciascuno, entreranno in azione quando i pannelli solari non generano abbastanza elettricità perché è notte o quando è molto nuvoloso. Le batterie agli ioni di litio possono alimentare una stazione fino a 10 ore, secondo Econet. Sono caricati dal sole.

→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione del titolo TESLA Clicca Qui

Tesla sta lavorando con un certo numero di società di telecomunicazioni in tutto il mondo e vede una combinazione di pannelli solari ed accumulo di batterie, come una buona opportunità per espandere la propria attività in paesi ed aree in cui la fornitura di elettricità è irregolare o inesistente. Lo ha affermato un portavoce della società.

Infine, va ricordato che il sistema di denaro mobile di Econet – Ecocash – ha circa 6,7 ​​milioni di utenti attivi, in ​​un paese di 14 milioni di persone. È usato per tutto, dall’acquisto di generi alimentari alla mancia ai camerieri. Dati che generano una percezione di quanto sia fondamentale la continuità energietica nel Paese.

Leggi anche: Tesla: riqualifica la fabbrica a Fremont, in California