Speciale NFP: dove seguire l’appuntamento del 5 Giugno 2020

Il Dipartimento del Lavoro pubblicherà i dati alle 14:30 di oggi.

0

Il tasso di disoccupazione USA e probabilmente salirà a maggio a un nuovo massimo record dal secondo dopoguerra. Dati importanti per i NFP se ci sono segnali che il mercato del lavoro si sta lentamente riprendendo dalla pandemia di coronavirus e dai relativi arresti.

Il Dipartimento del Lavoro pubblicherà i dati alle 14:30 di oggi. Gli economisti prevedono che il mese scorso siano stati tagliati milioni di posti di lavoro aggiuntivi, in aggiunta ai 21,4 milioni di posti di lavoro persi a marzo e aprile.

→ Segui lo SPECIALE NFP di oggi, 5 Giugno 2020 alle ore 14.15: Clicca Qui

La perdita di posti di lavoro su tale scala non ha precedenti nell’era postbellica. Il tasso di disoccupazione era del 3,5% a febbraio ed è salito ad aprile al 14,7%, il livello più alto per i record risalenti al 1948. La disoccupazione potrebbe avvicinarsi al 20% o più a maggio. Ciò si avvicinerebbe ai livelli della Grande Depressione. La ricerca di Census Bureau mostra che il tasso di disoccupazione ha raggiunto il picco nel 20° secolo a circa il 25% nel 1933.

Il rapporto sull’occupazione di venerdì offrirà un’istantanea sul mercato del lavoro, proprio quando il governo ha condotto il suo sondaggio mensile su famiglie e imprese. Dati più recenti suggeriscono invece che il mercato del lavoro si sia stabilizzato, sebbene probabilmente abbia subito un’altra battuta d’arresto a causa delle proteste e del saccheggio dopo la morte del 25 maggio di George Floyd, che è stato ucciso in custodia della polizia a Minneapolis.

Molte imprese nelle grandi città sono state riaperte o hanno intenzione di riaprire. Ma l’incognita rimane: riaprire per essere saccheggiate o costrette a salire a bordo durante le proteste. Ciò potrebbe ritardare la loro riapertura di giorni o settimane e causare un altro ciclo di perdite di posti di lavoro.

Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti al nostro canale Telegram gratuito: clicca qui