Speciale BCE: dove seguire l’appuntamento del 4 giugno 2020

La maggior parte degli economisti si aspetta un incremento del programma di acquisto di emergenza.

0
BCE VisionForex

La Banca Centrale Europea – BCE – deciderà oggi se il suo già massiccio stimolo monetario debba essere potenziato ancora di più per aiutare a trascinare la regione fuori dalla sua più profonda recessione della storia recente.

Christine Lagarde ha avvertito in merito alle previsioni della BCE sull’outlook dell’economia. La maggior parte degli economisti si aspetta che i responsabili politici aumentino il loro programma di acquisto di emergenza pandemica – PEPP – da 750 miliardi di euro e lo estendano oltre la fine di quest’anno.

→ Segui lo SPECIALE BCE di oggi, 4 Giugno 2020 alle ore 14.15: Clicca Qui

“La BCE dovrebbe optare per una risposta audace e preventiva”, ha dichiarato Katharina Utermoehl, economista senior di Allianz SE. “Anche se non finisce per utilizzare tutto lo spazio politico annunciato, è meglio creare un margine di manovra per evitare le preoccupazioni del mercato”.

I membri del board, tra cui il capo economista Philip Lane, hanno telegrafato la loro prontezza ad agire, sottolineando che i danni causati da mesi di restrizioni alla pandemia richiederanno anni per ripararsi.

A poco più di due mesi dall’inizio del programma, la BCE ha consumato quasi un terzo dei fondi che dovrebbero durare fino alla fine dell’anno. Suggerendo che esaurirà il suo spazio di acquisto verso ottobre. Mentre ciò lascia ai decisori politici un po’ di tempo per decidere in che misura desiderano aumentare gli acquisti. Ogni ritardo potrebbe innescare un contraccolpo del mercato, in particolare in Italia, dove la banca centrale ha distorto gli acquisti nelle ultime settimane.

Ecco perché la maggior parte degli osservatori della BCE si aspetta che giovedì vengano aggiunti al piano 500 miliardi di euro, portando gli acquisti di attività nell’ambito di tutti i programmi attivi a 1,6 trilioni di euro quest’anno, un importo annuo record.

Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti al nostro canale Telegram gratuito: clicca qui