SP 500: come prevedere il prezzo futuro utilizzando queste due variabili

0

Come calcolare un outlook attendibile sull’ SP 500 ? Vediamo alcuni spunti in questo approfondimento.

Vedi anche: Fanno i FINTI TONTI. Ecco perché

È probabile che gli investitori focalizzino la loro attenzione sulla stagione degli utili, dopo la corsa sfrenata del mercato sulle aspettative in aumento e in calo per gli aumenti dei tassi della Federal Reserve.
Le azioni sono state volatili nell’ultima settimana. I tre principali indici hanno registrato forti guadagni venerdì, dopo che i timori che la Fed avrebbe alzato i tassi di un punto intero questo mese sono svaniti. Tuttavia, le azioni hanno registrato perdite settimanali, con l’SP 500 in calo di quasi un punto percentuale a 3.863,16.

Un aumento a sorpresa del 9,1% anno su anno dell’inflazione al consumo di giugno mercoledì ha portato alla speculazione che la Fed sarebbe disposta a combattere l’aumento dei prezzi andando oltre l’aumento di tre quarti di punti, previsto il 27 luglio.
Ma venerdì, i commenti dei funzionari della Fed, l’aumento a sorpresa dell’1% nelle vendite al dettaglio di giugno e alcuni dati migliori sulle aspettative di inflazione dei consumatori hanno ribaltato tali aspettative nel mercato dei futures.

Nella prossima settimana, le notizie sugli utili potrebbero dare il tono come riportato da un gruppo eterogeneo di società. Le grandi banche continuano con i rapporti lunedì, con i comunicati di Bank of America e Goldman Sachs. Johnson & Johnson, Netflix e Lockheed Martin pubblicano i risultati martedì. Mercoledì, Tesla e United Airlines pubblicano i loro dati trimestrali. AT&T, Union Pacific e Travellers sono tra quelli segnalati giovedì. American Express e Verizon rilasciano entrambi i guadagni venerdì.

Oltre ai guadagni, ci sono alcuni dati chiave rilasciati, principalmente sull’edilizia abitativa. La National Association of Home Builders (NAHB)/Wells Fargo Housing Market Index pubblicherà lunedì. L’inizio degli alloggi è terminato martedì e le vendite di case esistenti sono previste mercoledì. Giovedì c’è l’indagine sulla produzione della Fed di Filadelfia. Infine, venerdì vengono rilasciati sia il PMI manifatturiero che quello dei servizi.

Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti al nostro canale Telegram gratuito: clicca qui