Ray Dalio: i metalli rari come focus nella Trade War

Ray Dalio, il co-fondatore del più grande hedge-fund al mondo, ha avvertito su una potenziale mossa da parte dei cinesi.

0
ray dalio bridgewater associates

Ray Dalio, il co-fondatore del più grande hedge-fund al mondo, ha avvertito che una mossa da parte dei cinesi di limitare la produzione e l’esportazione di metalli rari negli Stati Uniti costituirebbe una “maggiore escalation” della lunga guerra commerciale tra le due maggiori economie del mondo.

In un post sul blog su LinkedIn, ha affermato che tali metalli sono essenziali per molte aziende tecnologiche americane che lavorano nell’innovazione tecnologica.

“I metalli rari raffinati sono un’importanza critica che le aziende americane non producono. Hanno bisogno di ottenerli dalla Cina per produrre molti prodotti necessari negli Stati Uniti. Come telefoni cellulari, magneti, occhiali per la visione notturna, giroscopi a getti, luci a LED, vetro e ceramiche “.

I commenti di Ray Dalio sono arrivati poco dopo che un funzionario cinese aveva avvertito che i prodotti realizzati con tali materiali non dovevano essere usati contro lo sviluppo della Cina. Una dichiarazione che molti a Wall Street hanno considerato come una minaccia velata. L’emittente televisiva cinese CCTV ha riportato il commento del funzionario. Il quale è avvvenuto successivamente alla visita del presidente Xi Jinping, la scorsa settimana, agli impianti di estrazione e lavorazione nella provincia meridionale del Jiangxi.

Anche questo ha aggiunto alla speculazione che Pechino potrebbe “giocarsi” come possibile carta vincente, qualora le tensioni commerciali peggiorassero.

Le terre rare rappresentano una “piccola” parte del deficit di $ 420 miliardi di merci degli Stati Uniti con la Cina. Infatti, il loro valore per le imprese americane supera tra l’altro il loro valore nominale. Come ha notato Dalio, questi materie prime sono fondamentali per la creazione di beni tra cui iPhone, veicoli elettrici e armi di precisione.

Quello che “vale la pena tenere a mente è come i cinesi e gli americani combattono le guerre in modo diverso. I cinesi più strategicamente guadagnando forza relativa e gli americani più scambiando colpi finché una parte non si arrende”.

“Tutto questo entra nel mio modo di pensare, ciò che ora è più importante in questo momento è vedere cosa accadrà in seguito”.

Leggi anche l’opinione di Ray Dalio sulle banche centrali: clicca qui