Prysmian: vendite che sanno di correzione ?

Il titolo Prysmian accusa quest'oggi delle vendite importanti, con un calo del 2% circa su base daily. Alla base di queste vendite potrebbero esserci 2 fattori. 

0

Il titolo Prysmian accusa quest’oggi delle vendite importanti, con un calo del 2% circa su base daily. Alla base di queste vendite potrebbero esserci 2 fattori.

Dal punto di vista fondamentale, le fonti di Bloomberg hanno fatto trapelare la notizia di uno stop al permesso per un progetto sottomarino negli Stati Uniti, per la connessione di un parco eolico offshore. Valore stimato di circa € 200mln.

Dal punto di vista tecnico invece, possiamo osservare 2 fasi ben distinte nell’ ultimo periodo:

  • nel corso del 2018, le quotazioni hanno accusato, una fase direzionale ribassista ben definita;
  • in questo 2019 invece, si sono fermate le vendite e si è aperta una fase completamente laterale.

Cosa attendersi nel breve allora ?

La candela odierna chiama cautela verso i rialzisti: dopo i rialzi che hanno accompagnato i prezzi nell’ultimo mese, le quotazioni si sono scontrate con un’area sensibile di mercato. Da non sottovalutare quindi, eventuali discese al di sotto dei minimi odierni, che potrebbero alimentare un ulteriore calo dei prezzi. Ponderando però il movimento precedente, è lecito definire questo possibile calo, come una pura correzione. Qualora invece la volatilità dovesse innalzarsi, servirà monitorare con attenzione livelli di prezzo più in basso, per sancire o meno l’eventuale pura debolezza del titolo.

Nel video allegato, è possibile apprezzare aree di prezzo sensibili su cui i prezzi potrebbero avvicinarsi nelle prossime ore di contrattazione di mercato.

→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione del titolo PRYSMIANClicca qui