OCSE: il coronavirus potrebbe dimezzare la crescita globale nel 2020

L'Ocse ha abbassato le sue previsioni di crescita globale dal 2,9% al 2,4%. 

0
Ocse

L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico [ OCSE ],  invita i governi ad agire “rapidamente e con forza” sugli effetti sulla salute e sull’economia.

Lunedì l’OCSE ha lanciato l’allarme sul coronavirus, avvertendo che quest’anno la crescita economica globale potrebbe dimezzarsi rispetto alle previsioni precedenti. Il gruppo con sede a Parigi, ha abbassato le sue previsioni di crescita centrale dal 2,9% al 2,4%. Ma ha affermato che “un focolaio di coronavirus più duraturo e più intenso” potrebbe ridurre la crescita all’1,5% nel 2020. Ha definito “focolaio più intenso” come uno che si diffonde “ampiamente” in tutta la regione Asia-Pacifico, Europa e Nord America. Ed ha emesso il suo avvertimento, dopo la segnalazione di nuovi casi in tutto il mondo e il bilancio delle vittime ha continuato a salire.

L’OCSE ha affermato che l’effetto delle chiusure di fabbriche e imprese diffuse nella sola Cina, taglierebbe di 0,5 punti percentuali la crescita globale, riducendo le sue previsioni principali al 2,4%. Avvertimento arrivato dopo una settimana che ha fatto sussultare i mercati azionari. La scorsa settimana, le azioni globali hanno perso un decimo del loro valore.

L’OCSE ha invitato i governi ad agire “rapidamente e con forza” per combattere gli effetti sanitari ed economici del virus, chiedendo politiche monetarie e fiscali di sostegno per ripristinare la fiducia. Ma ha anche riconosciuto che le politiche economiche non possono compensare gli effetti immediati degli arresti nelle attività commerciali.

Italia&Co

I nuovi dati di lunedì hanno mostrato che l’Italia ha subito il suo 17o declino mensile consecutivo dell’attività manifatturiera a febbraio. Domenica, il governo italiano ha annunciato l’intenzione di iniettare 3,6 miliardi di euro nell’economia.

Nel Regno Unito, la BOE ha dichiarato nel fine settimana di lavorare con il Ministero del Tesoro, “per garantire che vengano prese tutte le misure necessarie per proteggere la stabilità finanziaria e monetaria”.

La Federal Reserve americana ha affermato venerdì che “agirà nel modo appropriato” per sostenere la crescita. Usando una frase che ha precedentemente utilizzato per segnalare la volontà di considerare la riduzione dei tassi di interesse.