Nuovi Guai per Deutsche Bank. Possibile Greenwashing e adesso ?

0

L’amministratore delegato del principale asset manager tedesco DWS [ Deutsche Bank ] si dimetterà la prossima settimana. Un giorno dopo le incursioni dei pubblici ministeri per le accuse secondo cui la società ha fuorviato gli investitori sugli investimenti “verdi”.

Vedi anche: SP 500: target 3400 punti entro Agosto 2022

Le incursioni e la partenza dell’amministratore delegato di DWS Asoka Woehrmann segnano un’altra battuta d’arresto per Deutsche Bank (DB). Il proprietario di maggioranza di DWS, che ha cercato di passare da violazioni normative, tra cui riciclaggio di denaro e vendita abusiva di titoli, portando a miliardi di multe.

DWS è stata perseguitata dalle accuse per mesi. Spingendo i pubblici ministeri tedeschi a condurre i raid su DWS e sul quartier generale della Deutsche Bank martedì.

Funzionari tedeschi hanno indagato sui rapporti e sulle accuse di un informatore secondo cui DWS avrebbe esagerato le credenziali ecologiche degli investimenti venduti. Una pratica nota come greenwashing. DWS ha ripetutamente negato di aver fuorviato gli investitori. Woehrmann, ha detto ai dipendenti in una nota che è stata una gioia vedere DWS prosperare ma che “le accuse…, per quanto infondate o indifendibili, hanno lasciato un segno”.

“Per citare Charles Dickens. È stato il migliore dei tempi, è stato il peggiore dei tempi”. Ha detto nel promemoria, che è stato visto da Reuters.
Deutsche Bank, che ha mantenuto la proprietà di maggioranza di DWS dopo la sua offerta pubblica iniziale, si è commercializzata come le società bancarie a cui possono rivolgersi mentre cercano un futuro più verde.

Martedì, i pubblici ministeri tedeschi hanno affermato che “sono emerse prove fattuali sufficienti” per dimostrare che i fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) sono stati presi in considerazione in una minoranza di investimenti “ma non sono stati affatto presi in considerazione in un gran numero di investimenti ,” contrariamente a quanto affermato nei prospetti di vendita dei fondi DWS.

La US Securities and Exchange Commission e l’organismo di vigilanza finanziaria tedesca BaFin lo scorso anno hanno avviato indagini separate sulle accuse dell’informatore. L’informatore, ex responsabile della sostenibilità di DWS, aveva affermato che la società ha esagerato il modo in cui ha utilizzato criteri di investimento sostenibile per gestire gli investimenti.

Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti al nostro canale Telegram gratuito: clicca qui