Il PM Conte annuncia la chiusura di tutti i negozi in Italia

Chiudono tutti negozi, i bar e i ristoranti. Garantiti gli spostamenti delle indispensabili come la spesa e i farmaci.

0

L’Italia è stata blindata, attraverso una nuova dichiarazione del Premier Giuseppe Conte. Chiudono tutti negozi, i bar e i ristoranti. Saranno limitati gli spostamenti delle persone alle esigenze davvero indispensabili come la spesa e i farmaci.

Nuova stretta nel contrasto al coronavirus. L’annuncio del premier Conte in diretta Fb:

“Le fabbriche resteranno aperte con misure di sicurezza. Continueranno anche i servizi bancari assicurativi e postali. L’effetto del nuovo sforzo si vedrà tra 14 giorni. Grazie agli italiani che compiono sacrifici. Stiamo dando prova di essere una grande nazione. Al primo posto c’è la salute degli italiani. Saranno chiusi tutti i negozi tranne quelli per i beni di prima necessità, come farmacie e alimentari. Resta consentita la consegna a domicilio. A breve nominerò anche un commissario straordinario, con ampi poteri di deroga, che potrà potenziare la produzione di beni che occorrono. Il commissario si coordinerà con il dottor Borrelli e con la struttura della Protezione civile, cui va il mio ringraziamento. Se saremo tutti a rispettare queste regole usciremo in fretta da questa emergenza, il Paese ha bisogno della responsabilità di ciascuno di noi. Siamo parte di una medesima comunità: ognuno si giova dei proprie e degli altrui sacrifici. Siamo una comunità di individui. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci tutti poi. Tutti insieme ce la faremo..

Sono sospese dunque anche le attività di bar, pub, ristoranti (per tutto il giorno e non solo dopo le 18). Mentre saranno aperte edicole e tabacchi. Le industrie resteranno aperte ma con “misure di sicurezza”. E poi – spiega il premier – “saranno garantiti i trasporti, le attività agricole, i servizi bancari, assicurativi e postali”. Conte annuncia anche la nomina di un commissario per le terapie intensive con “ampi poteri”: Domenico Arcuri. E chiude: “Restiamo distanti oggi per abbracciarci domani”.

Nuovo commissario per le terapie intensive è Domenico Arcuri.

Leggi anche: Pagamenti dei mutui sospesi in tutta Italia a causa del coronavirus