I futures azionari USA in rialzo in apertura di seduta

Le azioni potrebbero essere pronte a riprendersi dal calo di mercoledì, in seguito all'ultima decisione della politica monetaria della Fed.

0
futures azionari USA

I futures azionari sono in territorio positivo nella pre-apertura questo giovedì. Gli investitori sono concentrati sui risultati degli utili societari e sui negoziati commerciali tra Cina e Stati Uniti, il giorno dopo la decisione della Federal Reserve.

I corsi azionari potrebbero essere pronte a riprendersi dal calo di mercoledì, in seguito all’ultima decisione di politica monetaria della Fed.

La decisione di mantenere i tassi di indebitamento invariati in una fascia compresa tra il 2,25% e il 2,5% era ampiamente prevista dagli investitori. Tuttavia, il presidente della Fed Jerome Powell ha sorpreso i mercati suggerendo che né un rialzo né un taglio dei tassi sarebbero probabilmente avvenuti nel breve termine. Il tutto anche nonostante i segnali di inflazione, si siano allontanati ulteriormente dall’obiettivo del 2% della banca centrale.

I rendimenti dei titoli del Tesoro statunitensi, che si muovono inversamente ai prezzi, si sono ripresi dopo la caduta immediatamente dopo il rilascio della dichiarazione politica della Fed. Il rendimento del titolo del Tesoro decennale è salito meno di 1 punto base al 2,514%, con lo spread tra esso e il rendimento del Tesoro a 2 anni a 18,7 punti base a partire da giovedì mattina.

Bank of England

Oggi la Banca d’Inghilterra ha mantenuto il proprio tasso di interesse chiave allo 0,75%, come ampiamente previsto. Quest’anno la banca centrale ha migliorato le sue prospettive di crescita per il Regno Unito all’1,5%, dall’1,2% previsto a febbraio. Ha inoltre sottolineato un impulso del primo trimestre alla crescita derivante dalla creazione di scorte, dato che le imprese si sono adattate prima della Brexit.

Con le ultime decisioni chiave di politica monetaria alle spalle, gli investitori stanno rivolgendo la loro attenzione altrove. Verso i rapporti sulle trimestrali societarie, il rilascio di dati economici e gli aggiornamenti sulle conversazioni commerciali.

Colloqui USA-Cina

Il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin e il rappresentante commerciale Robert Lighthizer hanno incontrato i negoziatori cinesi a Pechino, cercando di approfondire i colloqui commerciali.

Mnuchin ha detto in un tweet che gli incontri sono stati “produttivi”. Ulteriori negoziati dovrebbero riprendere l’8 maggio, con la delegazione cinese che tornerà a Washington, D.C.

Secondo un rapporto della CNBC che cita fonti anonime, un annuncio di un accordo commerciale con la Cina potrebbe venire non appena il prossimo venerdì.

→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione dell’indice future S&P 500 Clicca Qui