Huawei: fiduciosa sul rapporto con l’Europa

Huawei ritiene che l'Europa non seguirà gli Stati Uniti e che non inserirà nella lista nera la società, perché è stata per molte anni partner delle società europee di telecomunicazioni.

0
huawei Europa

L’Europa non seguirà gli Stati Uniti, secondo Huawei. E che non inserirà la società nella lista nera, perché è stata per molte anni partner di società europee di telecomunicazioni. È quanto riportato da un dirigente di Huawei in un quotidiano italiano.

Il governo degli Stati Uniti ha imposto pesanti restrizioni a Huawei, accusando il più grande produttore mondiale di apparecchiature per le telecomunicazioni di essere vulnerabile al coinvolgimento in attività contrarie alla sicurezza nazionale o agli interessi di politica estera. Huawei nega questo, affermando che Washington non ha prodotto prove a sostegno delle sue affermazioni e che test indipendenti delle sue apparecchiature non mostrano alcuna vulnerabilità nei confronti del potenziale spionaggio cinese.

La Vicepresidente di Huawei Catherine Chen ha dichiarato al quotidiano Corriere della Sera in un’intervista, che la società ha lavorato in Europa per oltre 10. Ed ha collaborato strettamente con le compagnie di telecomunicazioni nello sviluppo di reti 5G. Preoccupazioni sulle nazioni europee ? La pressione USA per imporre restrizioni simili, avrà la meglio ?  “Non pensiamo che possa accadere in Europa. Credo che prenderanno le proprie decisioni in modo indipendente”.

Alcune società europee sembra già aver deciso o preso in considerazione l’ipotesi di sospendere le loro collaborazioni con l’azienda di Shenzhen. È il caso della tedesca Infineon Technologies, come rendono noto due diverse fonti. La società bavarese attiva nell’ambito dei semiconduttori, ha fino ad oggi fornito a Huawei microcontroller e circuiti integrati per la gestione degli impianti di alimentazione, ricavandone circa 100 milioni di dollari ogni anno. “Infineon ha deciso di adottare un approccio più cauto e di interrompere la fornitura. Terrà meeting questa settimana per discuterne ed effettuare valutazioni.”

→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione del titolo HUAWEI: Clicca qui