Gold: le quotazioni sono davvero arrivate al capolinea?

I prezzi dell'oro sono scivolati lievemente da un picco di oltre due mesi realizzato nella seduta del 9 novembre.

0

I prezzi del Gold sono scivolati lievemente da un picco di oltre due mesi realizzato nella seduta del 9 novembre. Nelle ultime ora aumento del dollaro ha danneggiato l’appeal del lingotto. L’oro spot [Xau/Usd] è sceso dello 0,2 percento a $ 1.827,05 l’oncia, dopo aver toccato il massimo dal 3 settembre .

Vedi anche: TESLA è giusto oppure no? Oggi forte ribasso intraday

Sul Multi-Commodity Exchange (MCX), i contratti sul Gold sono scesi dello 0,14% a Rs 48.218 per 10 grammi alle 9:34. I futures sull’argento sono aumentati dello 0,37% a Rs 64.807 al chilogrammo.

L’oro ha guadagnato per il quinto giorno consecutivo, poiché i membri della principale banca centrale – la FED – si aspettano un’inflazione più alta di quanto previsto in precedenza. I dati dell’indice dei prezzi alla produzione core degli Stati Uniti sono stati più deboli del previsto, il che ha anche sostenuto i prezzi del metallo giallo.

Il rendimento delle obbligazioni statunitensi a 10anni è sceso all’1,44 percento sulla base della visione accomodante della Fed, che ha aumentato la domanda di investimenti per i beni rifugio. In video un breve approfondimento tecnico.

Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti al nostro canale Telegram gratuito: clicca qui