Ferrari: corrono i prezzi ed i numeri della trimestrale

Ferrari ha comunicato i dati relativi ai primi nove mesi dell'anno corrente: periodo in cui si sono attestati numeri in forte crescita.

0

Ferrari ha comunicato i dati relativi ai primi nove mesi dell’anno corrente: periodo in cui si sono attestati numeri in forte crescita nei ricavi e nella redditività.

Trimestrale

Il Cavallino Rampante ha terminato il terzo trimestre 2019 con:

  • ricavi a €2.84mld, in aumento del 10% su base annua;
  • vetture consegnate, 7755 – aumento del 13%;
  • utile netto di €533 mln, in calo dell’11% sul periodo.
  • Indebitamento industriale netto pari a €369mln;
  • flusso di cassa pari a €559mln;

Durante la conference call, i vertici hanno sottolineato che l’obiettivo di Ferrari è quello di migliorare ulteriormente la marginalità del gruppo. Le future nuove attività dovrebbero contribuire al 10% della redditività del gruppo, nei prossimi 7-10 anni.

Leggi anche: Taglio tassi: tutto come da programma. Cosa guardare adesso?

Quadro tecnico

Giornata prettamente votata al rialzo per il titolo Ferrari: complici i buoni risultati presentati con la trimestrale, hanno generato un forte aumento di volatilità per il titolo. Nel medio periodo il titolo sta disegnando una configurazione tecnica da manuale: allungo in tutta la prima metà dell’anno in corso. Lieve correzione, che ha accompagnato i prezzi durante il corso dell’estate ed oggi il nuovo impulso rialzista.

Ingredienti questi che possono aprire le porte per ulteriori target ambiziosi per le quotazioni. Possibili allora successivi aggiornamenti dei massimi storici per le azioni. Il quadro opposto prenderebbe vita qualora venisse annullata bruscamente la candela bullish odierna, in tal caso i venditori potrebbero tornare a dominare con vendite ed un ritorno delle quotazioni verso gli ultimi bottom significativi.

→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione del titolo FERRARIClicca qui