FED, ecco la prossima mossa!

Attesa degli investitori e dei Mercati Finanziari per la prossima riunione FED del 17 Marzo 2021.

0

Approfondimento su un’ulteriore possibile azione di politica monetaria non convenzionale, che potrebbe attuare la Federal Reserve. Sarà la prossima mossa ? Attesa degli investitori e dei Mercati Finanziari per la prossima riunione FED del 17 Marzo 2021.

La Fed si opporrà a rendimenti obbligazionari più elevati?

La Federal Reserve si riunisce per la sua riunione politica questa settimana in un punto cruciale per la ripresa economica degli Stati Uniti. Sul meeting si alimentano speculazioni sui suoi piani per gestire un aumento dei costi di finanziamento.
Dal suo precedente incontro alla fine di gennaio, le condizioni di scambio nel mercato dei titoli di stato da 21 trilioni di dollari della nazione sono a volte diventate instabili.

I rendimenti, sono aumentati e il Bond di riferimento a 10 anni ora viene scambiato a un massimo di 13 mesi oltre l’1,6%. La rapida impennata ha scosso i mercati azionari, in particolare il settore tecnologico ad alta quota che ha beneficiato di tassi di interesse storicamente bassi.

Guarda anche: Crolla il gold: cosa devi sapere sull’oro. Analisi tecnica e fondamentale

I movimenti riflettono un crescente ottimismo tra gli investitori circa il ritmo della ripresa economica, ma anche i timori che la Fed possa aumentare i tassi di interesse a un ritmo più veloce di quanto molti anticipano.

Le aspettative di inflazione sono aumentate vertiginosamente dall’inizio dell’anno: il tasso di pareggio a cinque anni è salito al livello visto l’ultima volta nel 2008, al 2,6 per cento.

Jay Powell, presidente della Fed, all’inizio di questo mese ha tentato di minimizzare la speculazione secondo cui la Fed avrebbe aggiustato prematuramente la sua politica. Ma gli investitori hanno affermato che la sua riluttanza a respingere con più forza la recente svendita dei titoli del Tesoro ha contribuito a far aumentare i rendimenti.

Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti al nostro canale Telegram gratuito: clicca qui