Fanno i FINTI TONTI. Ecco perché

0

Fanno i FINTI TONTI. All’inizio della pandemia di Covid-19, la crescita dei salari in USA ha visto un’accelerazione. I rimbalzi settimanali sono stati di oltre il 7% ad aprile e maggio del 2020 rispetto agli stessi mesi dell’anno prima.

Vedi anche: GAME OVER ITALIA Mario Draghi si dimette, Mattarella respinge

Il guadagno ha ricevuto una spinta dalla bassa inflazione e dal minor numero di spese, rafforzando le finanze degli americani che hanno mantenuto il loro lavoro. Nell’ultimo anno, gli aumenti salariali hanno continuato a superare i livelli prepandemici, con una crescita anno su anno superiore al 4% ogni mese. Ma quei guadagni costanti sono stati spazzati via dai prezzi elevati. Se si tiene conto dell’inflazione, da marzo 2021 non c’è stato un solo mese con una crescita degli utili anno su anno.

Anche la spesa è aumentata nell’ultimo anno e, come per i salari, è stata superata dall’inflazione. Gli americani stanno spendendo di più a causa dei prezzi elevati, ma adeguati all’inflazione, in realtà stanno consumando meno.

I prezzi della benzina, una delle aree di inflazione più grandi e visibili, sono aumentati del 60%. Mentre le vendite alle stazioni di servizio sono aumentate del 50%, un divario che suggerisce che gli americani stanno frenando i viaggi. La Federal Highway Administration ha mostrato un aumento dell’1% delle miglia percorse a maggio rispetto all’anno precedente, un numero che si è stabilizzato negli ultimi mesi al di sotto dei livelli del 2019.

La notevole eccezione alla spesa è nei ristoranti, dove le vendite a giugno sono aumentate di quasi il 14%. I prezzi sono aumentati di meno dell’8%.

Dopo che la spesa in bar e ristoranti è stata dimezzata all’inizio della pandemia, la domanda è tornata al trend pre-recessione. Nel frattempo infine, l’inflazione elevata significa che la spesa dei negozi di alimentari, che è diminuita dopo la chiusura anticipata del Covid-19, è aumentata più rapidamente rispetto a prima della pandemia.

Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti al nostro canale Telegram gratuito: clicca qui