È tornato l’ottimismo sui Mercati. Che fare adesso ?

0

È tornato l’ottimismo sui Mercati. Che fare adesso ? I consumatori sono cupi , l’ economia si sta restringendo , la Federal Reserve vuole che continui a rallentare e gli economisti ora affermano che il mondo intero potrebbe scivolare verso la recessione.

Vedi anche: L’eco degli anni 80 | Ecco cosa ci insegna il passato

Allo stesso tempo, molti numeri forti stanno ancora uscendo da molte grandi società americane, che hanno pubblicato i loro rapporti sugli utili trimestrali e hanno discusso le loro prospettive con Wall Street.

“Abbiamo avuto un trimestre eccezionale”, ha dichiarato Stephen Squeri, amministratore delegato di American Express, dopo che la società ha registrato entrate record.

“Come dimostrano i risultati del nostro secondo trimestre, abbiamo molto di cui essere orgogliosi”. Ha affermato Christopher Nassetta, amministratore delegato di Hilton Worldwide. Sottolineando che i ricavi per camera nella maggior parte delle principali regioni del mondo erano ora superiori ai livelli del 2019.

L’impetuoso ottimismo aziendale può sembrare in contrasto con la cupa determinazione della Fed di trattenere l’economia per far scendere l’inflazione. Ma l’economia è sia ciò che fa la Fed sia come si comportano le aziende ei consumatori. E il quadro completo di questo strano momento economico è forse meglio catturato considerando entrambe le parti insieme. Banchieri centrali e amministratori delegati, non importa quanto possano sembrare divergenti.

Alcune grandi aziende – Meta, per esempio – hanno riportato numeri deludenti e i loro amministratori delegati sono pessimisti riguardo al futuro. Altri giganti della tecnologia, inclusi Alphabet (NASDAQ:GOOGL), Amazon (NASDAQ:AMZN), Apple (NASDAQ:AAPL) e Microsoft (NASDAQ:MSFT), hanno tutti rilasciato risultati che, sebbene non stellari, sono stati sufficienti per convincere gli investitori che le loro attività non stavano cadendo da un precipizio.