Crolla Bitcoin cosa è successo

La dichiarazione dei tre enti Cinesi è un invito a non offrire servizi finanziari né servizi di pagamento in criptovaluta.

0

La Cina ha emesso un nuovo ban contro le criptovalute, BitCoin su tutti. Stavolta il divieto della Banca Centrale Cinese riguarda istituzioni finanziarie e compagnie di pagamento che prevedono transazioni in criptovalute. In realtà l’annuncio è stato diffuso dalla National Internet Finance Association of China, dalla China Banking Association and the Payment e da Clearing Association of China.

Nel comunicato si legge che:

“Recentemente, i prezzi delle criptovalute sono saliti alle stelle e sono crollati, e il commercio speculativo di criptovalute è rimbalzato, violando seriamente la sicurezza della proprietà delle persone e disturbando il normale ordine economico e finanziario”. 

La dichiarazione dei tre enti è un invito a non offrire servizi finanziari né servizi di pagamento in criptovaluta. Motivo? La volatilità, particolarmente evidente in questi giorni, le rende un prodotto inaffidabile e insicuro. ]

Guarda anche: Ass. Generali un investimento per il 2021?

Si annunciano tempi difficili per le criptovalute anche in India. Secondo la testata giornalistica Economic Times sarebbe in corso di formazione un panel di esperti incaricati di regolamentare il settore. Nonostante quest’ultima notizia, l’India non dovrebbe applicare nuovamente un ban. Un “banning” giudicato in passato incostituzionale e, secondo le fonti dell’Economic Times, ormai superato.

La quotazione del BitCoin si rituffa sotto i 40.000 dollari, soglia abbandonata da febbraio. Va peggio ad Ethereum che solo nelle settimane scorse ha toccato i 4.300 dollari.

Cali che arrivano dopo settimane difficili per il settore, segnata dalle parole e dalle scelte di Elon Musk. Per alcuni analisti, un calo comunque atteso visto che il settore intero è reduce da un rally che ha portato molte criptovalute a moltiplicare il proprio valore. E a vedere nuovi record storici.

In video un breve approfondimento relativo agli ultimi movimenti sui prezzi del BitCoin.

Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti al nostro canale Telegram gratuito: clicca qui