Caterpillar: taglia l’outlook a causa del crollo delle costruzioni in Cina

La società è vista come uno dei più chiari indicatori dello stato della domanda cinese e del suo impatto sulle grandi multinazionali occidentali.

0
caterpillar

Caterpillar Inc ha registrato un calo delle vendite in USA e Cina nel terzo trimestre, innescando un rapido taglio delle sue previsioni per l’anno in corso. Ulteriore indizio che l’economia globale è saldamente in declino.

Il produttore di macchinari con base in Illinois, famoso per i suoi escavatori neri e gialli, ha anche affermato che l’impatto sulle sue attività commerciali da parte delle tariffe commerciali tra Pechino e Washington, sarebbe ora inferiore alle previsioni precedenti. Tuttavia, ha affermato che i tagli all’inventario trasportato dalla rete di rivenditori che vendono i suoi prodotti potrebbe accelerare ulteriormente nel quarto trimestre.

Le vendite in Asia-Pacifico, il suo terzo mercato più grande, sono diminuite del 13% a causa del calo della domanda in Cina e della concorrenza da parte dei concorrenti nazionali a basso prezzo. Le entrate invece nel suo principale mercato mondiale sviluppato in Nord America, sono diminuite di quasi il 3%.

Stephen Volkmann, analista di Jefferies:

“Mentre la riduzione delle scorte dovrebbe consentire alla società di effettuare confronti più facili nel 2020, le tendenze in tutti e tre i mercati finali continuano a rallentare. Sollevando la questione di quanto il mercato sia disposto a scontare le azioni”

L’utile del terzo trimestre della società è stato di $ 2,66 per azione. Ben al di sotto delle stime di Wall Street e dell’anno precedente – entrambi a $ 2,88 per azione.

→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione del titolo CATERPILLARClicca qui

IL CALO DELLA COSTRUZIONE

Caterpillar ha dichiarato che il crollo in Asia, è stato guidato da un calo del 29% nelle vendite di macchine per le costruzioni. L’amministratore delegato Jim Umpleby, ha dichiarato che si aspettava che la domanda complessiva nel quarto trimestre fosse piatta. Le vendite e le entrate totali per il terzo trimestre conclusosi il 30 settembre, sono diminuite del 5,6% da un anno prima a $ 12,76 miliardi.

“Le vendite in Asia / Pacifico sono state inferiori in gran parte della regione, principalmente a causa della minore domanda in Cina, compresi cambiamenti sfavorevoli nelle scorte dei rivenditori, a causa delle continue pressioni concorrenziali”

Il mercato cinese sta diventando sempre più difficile per le imprese estere. La maggior parte degli attori locali si è concentrata sulla conquista di quote di mercato e sulla vendita di volumi elevati rispetto alla redditività.

Le vendite di Caterpillar sono migliorate da quando l’azienda è riuscita a fermare un declino di quattro anni nel 2016. Ma gli analisti di Wall Street hanno avvertito che la domanda in oltre la metà dei suoi mercati finali ha raggiunto il picco.

Andrew Bonfield, capo delle finanze, ha dichiarato che gli investitori hanno ridotto il valore delle azioni che detenevano nel terzo trimestre di $ 400 milioni. Probabilmente taglieranno di altri $ 900 milioni negli ultimi tre mesi dell’anno. In netto contrasto con un aumento di $ 800 milioni nel terzo trimestre di un anno fa.

La società è vista come uno dei più chiari indicatori dello stato della domanda cinese e del suo impatto sulle grandi multinazionali occidentali.

Caterpillar ha affermato inoltre che l’impatto delle tariffe imposte sui suoi beni a seguito della guerra commerciale del presidente Donald Trump con Pechino, sarebbe ora inferiore. Stimate in un calo a 250 milioni dai 350 milioni di dollari.

Ridotte le aspettative di profitto per il 2019. Tra $ 10,90 e $ 11,40 per azione rispetto a una stima precedente di $ 12,06 a $ 13,06. L’utile attribuibile agli azionisti ordinari è sceso a $ 1,49 miliardi nel terzo trimestre. Da $ 1,73 miliardi, ovvero $ 2,88 per azione, un anno prima.