Brexit: la Sterlina crolla ai minimi da oltre 2 anni

La sterlina è crollata di quasi il 3% negli ultimi quattro giorni, con gli investitori che stanno prezzando un no-deal sempre più probabile.

0
Sterlina_ PM Boris Johnson

La sterlina è crollata di quasi il 3% negli ultimi quattro giorni. Gli investitori stanno prezzando una maggiore probabilità che il Regno Unito esca fuori dal blocco UE, senza un accordo entro il 31 ottobre. Johnson ha intensificato i preparativi per il no-deal, man mano che le differenze tra le due parti si ampliano.

La sterlina ha continuato a perdere terreno sui mercati valutari, poiché il governo insiste sul fatto che il Regno Unito sia pronto a lasciare l’UE senza un accordo. La sterlina è scesa nel mercato notturno in Asia, ad un minimo a due anni: 1,2152 rispetto al dollaro.

→ Consulta in tempo reale la quotazione del cambio valutario GBP/USD: Clicca qui

La sterlina – che era scambiata a $ 1,50 contro il dollaro prima del referendum dell’UE nel giugno 2016 – è scesa del 2,4% da lunedì. Un portavoce del governo ha dichiarato che il Regno Unito, non avrebbe avviato colloqui con l’Europa, finchè non viene fatta retromarcia sul cosiddetto backstop irlandese. L’UE ha dichiarato di non voler rinegoziare su questo punto, e fonti governative britanniche hanno così sottolineato che “dobbiamo supporre che il 31 ottobre, ci sarà una Brexit senza accordi”.

Johnson sembrava avere un tono leggermente più morbido lunedì pomeriggio, quando aveva detto che avrebbe “teso la mano” e “fatto miglia extra” per concludere un nuovo accordo sulla Brexit. Tuttavia, non è stato sufficiente fermare lo scivolone notturno della sterlina.

Gli analisti di Credit Agricole SA, in una nota ai clienti:

“La più grande minaccia per GBP per il resto di quest’anno è il rischio di Brexit (accidentale) senza accordo. Continuiamo a stimare un valore equo a lungo termine per GBP / USD coerente con un risultato dirompente sulla Brexit di circa 1,20”.

Anche il cross valutario tra sterlina ed euro, ha vissuto giornate particolarmante volatili, riportandosi sui massimi degli ultimi anni.

→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione del cambio valutario EUR/GBP: Clicca qui