Bitcoin, Milano nuova truffa da 100mila euro

Bitcoin, Milano, paga con soldi contraffatti impossessandosi dell'equivalente ammontare in bitcoin

0
Bitcoin
Solito copione, scambio Bitcoin – Banconote e successiva scoperta della falsità del denaro, quindi la denuncia ai carabinieri per segnalare l’accaduto.

 

Prima i soldi “buoni”, una piccola tranche, consegnati in un bar. Successivamente quelli fasulli. La più classica delle truffe, con lo scenario di una compravendita di bitcoin. Negli ultimi mesi, aumenta il numero di truffe e tentativi di truffe a danni di poveri ignari. Un primo incontro per “spianare” il campo. Soldi “buoni” consegnati al malcapitato e poi … 
E’ quello che è accaduto venerdì pomeriggio a Milano, triste storia che vede protagonisti un 61enne di origini Romene, arrivato li per conto del fratello residente in Cina, e l’acquirente, interessato ad acquistare Bitcoin per un controvalore pari a circa 90mila franchi svizzeri, l’equivalente agli attuali tassi di cambio dei nostri 97mila euro.

 

Solo al termine della transazione, il controllo approdonfito della validità dell’intera somma. L’amara scoperta dell 61enne, il quale si rende conto che il 99% della cifra ricevuta è un falso.

 

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti, che hanno raccolto la denuncia del 61enne. Avviate le procedure per acquisire i filmati delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona.

 

Fonte: ilgiorno.it
→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione della cripto valuta BitCoinClicca Qui