Anche Paypal avverte che non centrerà i target per il I trimestre 2020

PayPal ha dichiarato che l'attività di e-commerce internazionale è stata colpita dal virus simil-influenzale.

0
paypal

PayPal, giovedì, ha dichiarato che l’epidemia di coronavirus potrebbe avere un impatto negativo sulle sue aspettative di entrate e ha avvertito che le entrate per il primo trimestre di quest’anno potrebbero attestarsi verso la parte inferiore delle indicazioni fornite quando ha riferito di utili a gennaio.

La società ha dichiarato che ora prevede che le entrate del primo trimestre raggiungeranno l’estremità inferiore della sua gamma da $ 4,78 miliardi a $ 4,84 miliardi. PayPal ha lasciato la stessa guida GAAP del primo trimestre e EPS non GAAP allo stesso modo.

La società in un comunicato stampa:

“Attualmente stimiamo l’impatto negativo di COVID-19 come una riduzione approssimativa di un punto percentuale. Sia su base spot, che su base neutra in valuta estera, sulla crescita dei ricavi di PayPal per il primo trimestre (su base annualizzata), rispetto ai ricavi guida fornita il 29 gennaio 2020. “

→ Consulta in tempo reale l’attuale quotazione del titolo PAYPALClicca Qui

PayPal ha dichiarato che l’attività di e-commerce internazionale è stata colpita dal virus simil-influenzale. Comunicazione che segue quelli di Microsoft, che mercoledì ha abbassato la sua previsione sugli utili a causa delle preoccupazioni sul coronavirus. Ricordiamo infine che anche Apple e Coca-Cola avevano riferito la scorsa settimana, che non si aspettano di raggiungere i target trimestrali sulle entrate.

Probabilmente gli investitori sentiranno infine anche Dell, il terzo più grande fornitore di PC, quando riferirà utili questo pomeriggio.